È tempo di dieta Detox! Ecco i nostri consigli.

Healty lifestileCon la primavera alle porte è arrivato il momento di mettere a riposo l’apparato digerente e il fegato, riequilibrare il metabolismo e alleggerire la silhouette.

Non serve digiunare o seguire diete ferree, è necessario piuttosto disintossicarsi seguendo un’alimentazione leggera e salutare, aiutando così l’organismo a ripartire con la giusta energia. Vi consigliamo una dieta Detox o disintossicante, appositamente pensata per permette all’organismo di liberarsi dalle tossine accumulate durante le festività natalizie.

Le regole da seguire sono poche e semplici:

-         Inizia la giornata facendo il pieno di energia: bevi un bicchiere di acqua tiepida tutto d’un sorso e fai colazione con 2 gallette di riso e un filo di composta di frutta senza zucchero, tè caldo e una spremuta di zenzero e limone o pompelmo

-         Elimina i cibi che solleticano di più la gola, scegli piuttosto alimenti disintossicanti, facili da digerire e poveri di grassi e proteine. A pranzo, opta per un estratto o un piatto di verdure abbinato a del pesce cotto al vapore o del riso integrale. Per cena, invece, preparati un’ottima zuppa con verdure e i legumi che preferisci!

-         Limita l’assunzione di alcol sostituendolo con bevande antiossidanti e tisane. Non dimenticare di bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno

-         Brucia i grassi, elimina le scorie e riattiva il metabolismo… In una parola: muoviti! Basta un’ora di camminata veloce una o due volte a settimana.

Quali sono, quindi, i cibi che non devono mancare in dispensa per un’efficace dieta Detox? Sicuramente frutta e verdura fresche da mangiare cotte o crude più volte al giorno, anche sotto forma di centrifugati, frullati, estratti o spremute – ottimi come snack anti-fame.

Non dimenticare gli alimenti antiossidanti come frutti di bosco, carote e peperoni, e i vegetali drenanti quali ananas, carciofo, sedano e cetrioli. Sì anche a fagioli e lenticchie, tofu, avena, patate, yogurt al naturale e miele (in piccola quantità). Sarebbe preferibile evitare gli zuccheri contenuti in pane, pasta e riso; puoi però optare per pane e pasta di riso oppure per alimenti e cereali integrali che, essendo sani e ricchi di fibre, aiutano il corretto funzionamento dell’intestino.

E le proteine? Sì alla carne bianca, al posto di quella rossa, e al pesce fresco o pesce in scatola al naturale (tonno e salmone), da assumere 3 o 4 volte a settimana per fare il pieno di Omega 3. No invece a proteine e grassi non buoni, come quelli contenuti nei cibi lavorati, fritti, dolci o eccessivamente salati: essi, infatti, aumentano il livello di insulina e fanno sentire maggiormente lo stimolo della fame.

Ultimo consiglio, infine: riduci i condimenti! È sufficiente, infatti, un filo d’olio d’oliva da utilizzare esclusivamente a crudo.

  En cours de chargement...
X